Dipendenza Affettiva – Cosa é?

“Le personalità dipendenti hanno un bisogno eccessivo e pervasivo di essere curate, un comportamento sottomesso, aggrappato e pervasivo dovuto alla paura dell’abbandono.”

Disturbo dipendente di personalità

Il disturbo dipendente di personalità è caratterizzato da una forte paura dell’abbandono. Le persone con questo tipo di personalità hanno un atteggiamento di sottomissione nei confronti delle persone che hanno paura di perdere.

Le personalità dipendenti hanno un bisogno eccessivo e pervasivo di essere curate, un comportamento sottomesso, aggrappato e pervasivo dovuto alla paura dell’abbandono. I criteri diagnostici per il disturbo dipendente di personalità (DSM-5) sono:

  1.       Difficoltà a prendere decisioni di routine senza la rassicurazione e i consigli da parte di altri.
  2.       Assunzione da parte di altri delle responsabilità che dovrebbero essere proprie.
  3.       Paura di dissentire con gli altri e rischiare la disapprovazione.
  4.       Difficoltà di avviare progetti senza supporto da parte di altri.
  5.       Eccessiva necessità di ottenere assistenza e sostegno da parte di altri, anche consentendo ad altri di imporsi piuttosto che rifiutare o disapprovare il rischio.
  6.       Sensazione di vulnerabilità e impotenza quando si è da soli.
  7.       Ricerca disperata di un’altra relazione quando finisce la precedente.
  8.       Preoccupazione irrealistica di essere lasciati soli e incapaci di prendersi cura di sé stessi.

 

“La persona codipendente ha una profonda difficoltà a trovare soddisfazione personale da sola. Dipende dagli altri ed incontra negli altri le risposte ai suoi bisogni emotivi.”

  • La codipendenza nella coppia

Il il termine “codipendente” è usato in psicologia per definire il comportamento di chi è fortemente legato ad una persona, tanto da sviluppare una relazione patologica.

La persona codipendente ha una profonda difficoltà a trovare soddisfazione personale da sola. Dipende dagli altri ed incontra negli altri le risposte ai suoi bisogni emotivi.

La dipendenza affettiva e la codipendenza patologica sono caratterizzate da insicurezza, bassa autostima e dalla mancanza di ascolto dei propri bisogni. Inoltre, vi un’eccessiva presa in considerazione delle necessità dell’altro e una tendenza a nutrire pensieri ossessivi sull’oggetto d’amore e sul proprio desiderio di sentirsi amati.[ld1] 

I codipendenti affettivi sono inevitabilmente attratti da situazioni problematiche da poter risolvere e persone bisognose di cure e attenzioni da poter guarire e salvare, costruendo così relazioni di dipendenza.

 

 

“Le persone con questo disturbo vivono con il terrore di essere abbandonati dal partner ma temono anche di dipendere da lui e di perdere la loro autonomia.”

 

Ti trovi in una situazione di difficoltà affettiva?
Compila il nostro questionario e parla con un psicologo esperto gratuitamente.

Leave A Comment